Ti é piaciuto? Condividi!






Cercavo un’isola vicina ad Atene, non dispendiosa, e lontana soprattutto dalla massa … ed ecco a voi, Agistri, anche detta Angistri!

Praticamente sconosciuta al turismo di massa, ma pure al turismo “normale” stesso, é un’isola che durante la settimana é praticamente abitata dalla sola popolazione locale … pochina visto che l’isola é davvero piccina, piú piccola di Hydra che appartiene sempre al gruppo delle isole ArgoSaroniche. Durante il WE si riempie, ma di Ateniesi che vengono qui a prendere una boccata di aria fresca.

* Vuoi Venire Con Me? Aka Sir Koala Londinese, non é legata a nessuna delle seguenti societá, marchi, locali, ristoranti, hotel, e quanto altro. I seguenti consigli e informazioni sono frutto della mia esperienza personale. Tutte le informazioni riportate in questo articolo, possono variare nel corso del tempo, si consiglia dunque di informarsi accuratamente presso i vari siti/portali circa gli orari, prezzi, informazioni, etc.

pic20160701174526

L’isola é a un’ora di traghetto da Atene, e a 10 minuti da Aegina (ve ne ho parlato qui!). Quindi é davvero comoda da visitare!

É servita dai fly-dolphins della Hellenic Seaways, peró c’é anche una compagnia di ferry, la Saronic Ferries. I biglietti potete farli online, oppure se siete fuori alta stagione e/o WE, potete arrivare al Pireo e farli direttamente al porto.

pic20160710105321

L’isola come detto é piccina, piccinissima ma davvero e ripeto e sottolineo, davvero piccola! Quindi non é un’isola adatta per chi ricerca vita notturna folle e discotecara, e tante cose da fare e vedere durante il giorno. Invece é un’isola ottima per famiglie e coppiette (di ogni genere, anche perché é moooolto amata dal mondo LGBT 😀 ).




Il suo punto forza, oltre la grande tranquillitá e pace sono le sue spiagge, credetemi, non ho mai visto acque cosí cristalline e belle, davvero da fare invidia a isole esotiche pluri-blasonate!

pic20160701174618

Per alloggiare consiglio Skala, che é praticamente l’unico punto dell’isola “vivo”, ossia dove ci sono parecchie taverne, negozietti, bar, mini-market, etc. Per gli spostamenti c’é un piccolo bus locale che vi scarrozza un po’ ovunque, se non resistete, potete prendere uno scooter in affitto, ma davvero credetemi per me é totalmente inutile, perché come detto a parte le spiagge, non c’é molto da girare e vedere!

Skala ha delle spiaggette interessanti, mare limpido, lettini, ombrelloni, taverne, e come giá detto, tutto a portata di mano.

Ma ci sono altre due spiagge che meritano assolutamente una visista: Aponisos BeachDragonera Beach.

Entrambe hanno ombrelloni, ed entrambe hanno un mare da togliere il fiato tanto é bello, ma se proprio devo scegliere … Aponisos Beach, vince a mani alte! É un’isoletta/laguna, collegata da un pontile, con tanto di tavernetta immersa nella pineta, e affacciata sul mare. Si raggiunge in neanche 20 minuti di bus, e ragazzi miei … lascio parlare le foto!

pic20160701174135

Portatevi le scarpette da scoglio, perché appunto é scogliosa, e ci sono parecchi ricci, ma nulla di orrendo credetemi! 🙂

Se potete andateci presto perché poi verso l’ora di pranzo si riempie! Ci sono tantissimi animali, come papere e una simpatica capra che va pazza per le patatine!

pic20160701174217

Come detto l’isola di Agistri é piccolina, quindi un WE o una settimanella, saranno piú che sufficenti, poi se proprio vi annoiate, via salpate verso l’isola di Aegina, molto piú grande e con tante cose da vedere/fare.

Per mangiare, consiglio 2 posticini a Skala:

  • Toxotis Restaurant

Il piú rinomato dell’isola. Provate il loro Souvlaki misto, oppure i pomodori e peperoni verdi ripieni di riso, o i pescetti fritti! Simpaticissimi, prezzi onesti, e cibo super!

  • Taverna Moschos

Per il polpo alla griglia e i pescetti fritti! Ragazzi che bontá, e prezzi onesti!

pic20160701174307

Per l’aperitivo andate invece all’Oasis Seaside Restaurant, per sorseggiare un bell’Aperol seduti a bordo piscina, e per un Mojito serale sulla spiaggia il Sunrise Cafe Bar é la scelta giusta.

La colazione, e il cappuccino freddo servito piú carino é da Oplá (mi pare si chiami cosí, é praticamente davanti alla fermata del bus, dove é la chiesa), la ragazza é davvero carina, e con 5 euro fai colazione con super-cappuccino freddo, toast, e pure Wifi gratuito! 🙂

pic20160710105253

Il pomeriggio andate in spiaggia ad ammirare i piú bei tramonti, che vi assicuro non hanno nulla da invidiare a quelli visti a Santorini … e soprattutto non c’é la calca umana! 😉

pic20160701174413

Dove dormire?

Consigliatissimo l’Akrogiali Hotel, la proprietaria é una delizia di persona, pronta a fornirvi consigli, spunti, dritte e lunghe chiacchierate! L’hotel é sul mare, 10 passi e siete in spiaggia!

In conclusione consiglio vivamente di visitare questa piccola isola, semi-sconosciuta. All’inizio ero un po’ titubante proprio perché nessuno ne parlava, ma sul catamarano di ritorno, ho solo pensato che é stata una delle isole greche piú belle che abbia mai visitato! 😉

E tu conoscevi l’Isola di Agistri?




Sir Koala ringrazia e saluta.

Sir Koala Londinese

Blogger romana dal 2010 in trasferta in quel di Londra. Fra un pezzo di pane tirato ad uno scoiattolo e un altro ad un piccione, ti servo la mia visione animale di Londra e non solo! Seriamente convinta di due cose: ció che pensi diventi e che il Carpe Diem dovrebbero prescriverlo a tutti! 😉
Ti é piaciuto? Condividi!